Top Menu

Romanino, il restauro della pala di Santa Giustina (e i tondi mancanti)

Il pros­si­mo 15 giu­gno i Musei Civi­ci di Pado­va pre­sen­ta­no, con una gior­na­ta di stu­dio, il restau­ro del­la pala di San­ta Giu­sti­na di Giro­la­mo Roma­ni­no, un’opera straor­di­na­ria e giu­sta­men­te cele­bre, com­mis­sio­na­ta al pit­to­re bre­scia­no nel 1513 dai padri del mona­ste­ro pado­va­no. Per l’occasione la pala sarà espo­sta, fino al 24 set­tem­bre, con i due pez­zi man­can­ti, indi­vi­dua­ti da Mar­co Tan­zi che ne ha dato segna­la­zio­ne per la pri­ma vol­ta sul­le pagi­ne di que­sto sito qua­si un anno fa.

Il capo­la­vo­ro è sta­to sot­to­po­sto a un inter­ven­to che ha inte­res­sa­to tut­te le super­fi­ci dipin­te, la cor­ni­ce e la strut­tu­ra lignea for­ma­ta da ben dodi­ci tavo­le col­lo­ca­te su un tela­io di cin­que tra­vet­ti oriz­zon­ta­li e sei ver­ti­ca­li che, inca­stra­ti tra loro, si sono dimo­stra­ti “€œmac­chi­na”€ effi­ca­cis­si­ma atta a soste­ne­re la vasta super­fi­cie dipin­ta, limi­tan­do­ne fles­sio­ni e span­cia­men­ti.

Romanino. La pala ricomposta

Sala del Roma­ni­no – Musei Civi­ci agli Ere­mi­ta­ni – Pado­va
15 giu­gno 2017, ore 11:00–13:00

Intro­du­zio­ne

Davi­de Ban­za­to, Diret­to­re Musei e Biblio­te­che del Comu­ne di Pado­va

Inter­ven­ti

Bar­ba­ra Maria Savý, Uni­ver­si­tà degli Stu­di di Pado­va
Giro­la­mo Roma­ni­no per i bene­det­ti­ni di San­ta Giu­sti­na

Mar­co Tan­zi, Uni­ver­si­tà del Salen­to, Lec­ce
Roma­ni­no e i ton­di man­can­ti

Eli­sa­bet­ta Gastal­di e Anto­nel­la Dao­lio, Musei Civi­ci, Museo d’Arte Medioe­va­le e Moder­na
Il restau­ro del­la pala

Lau­ra Alle­gri, restau­ra­tri­ce
Il restau­ro dei ton­di con San Danie­le e San­ta Feli­ci­ta

Fabri­zio Lonar­di, col­le­zio­ni­sta
Il pun­to di vista del col­le­zio­ni­sta

 

1. senza tondini-rsz

Giro­la­mo Roma­ni­no, Madon­na con il Bam­bi­no in tro­no, inco­ro­na­ta da due ange­li, tra i san­ti Bene­det­to, Giu­sti­na, Pro­sdo­ci­mo, Sco­la­sti­ca ed un ange­lo musi­co. Nel­la cor­ni­ce: Cri­sto nel sepol­cro sor­ret­to da un ange­lo (cima­sa); San Luca, San Mat­tia (pen­nac­chi); San­to vesco­vo (San Mas­si­mo?), San­ti mar­ti­ri inno­cen­ti, San­to con una spa­da (San Giu­lia­no?) (pre­del­la); cir­ca 1514, Pado­va, Museo Civi­co degli Ere­mi­ta­ni (dall’altare mag­gio­re del­la vec­chia chie­sa di San­ta Giu­sti­na)

2. con tondini

Giro­la­mo Roma­ni­no, Madon­na con il Bam­bi­no in tro­no, inco­ro­na­ta da due ange­li, tra i san­ti Bene­det­to, Giu­sti­na, Pro­sdo­ci­mo, Sco­la­sti­ca ed un ange­lo musi­co.
Ipo­te­si di inte­gra­zio­ne con i due ton­di man­can­ti nel­la pre­del­la.

Cite this article as: Sergio Momesso, Romanino, il restauro della pala di Santa Giustina (e i tondi mancanti), in "STORIEDELLARTE.com", 10 giugno 2017; accessed 18 agosto 2017.
http://storiedellarte.com/2017/06/romanino-il-restauro-della-pala-di-santa-giustina-e-i-tondi-mancanti.html.

, , ,

2 Responses to Romanino, il restauro della pala di Santa Giustina (e i tondi mancanti)

  1. Alberto Zaina 11 giugno 2017 at 11:57 #

    Mi com­pli­men­to con l’iniziativa, facen­do pre­sen­te che per tue ton­di sco­per­ti da Tan­zi, Giu­sep­pe Tognaz­zi, in una pub­bli­ca­zio­ne del­lo scor­so anno, s per la mostra “Roma­ni­no a Roma­no” ha tro­va­to comu­nan­za con la fisio­no­mia di uno dei vol­ti raf­fi­gu­ra­ti con un effi­gia­to dal Roma­ni­no a Taver­no­la (1512) e più tar­di anche in un qua­dro già col­le­zio­ne Bru­nel­li (San Loren­zo tra San Pie­tro e San Giro­la­mo) con il San Loren­zo che in cui San Loren­zo è poi sta­to cor­ret­to da Tognaz­zi in San Leo­nar­do.

  2. Alberto Zaina 11 giugno 2017 at 11:32 #

    è esat­to l’orario 11–13? Gra­zie

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: