Top Menu

Da Ernesto a Omobono, passando per Martino, Leone e i Quattro coronati #santidelgiorno 7–13 novembre

Come pro­mes­so qual­che gior­no fa, pro­se­gue la rac­col­ta set­ti­ma­na­le degli appun­ti sull’iconografia dei san­ti che Gio­van­na Ragio­nie­ri pub­bli­ca quo­ti­dia­na­men­te sul­la sua pagi­na Face­book. Buo­na dome­ni­ca!


lunedì, 7 novembre 2016

Oggi San’Ernesto, aba­te di Zwie­fal­ten, che avreb­be tro­va­to la mor­te alla Mec­ca nel 1148, nel cor­so del­la secon­da cro­cia­ta. Tro­via­mo un alta­re a lui dedi­ca­to nell’abbazia che res­se.
Nel­la mia fami­glia cono­sce­va­mo que­sta data per­ché era l’onomastico di mio padre, ma sape­va­mo poco del san­to. Nep­pu­re un suo ami­co e omo­ni­mo sacer­do­te (padre Erne­sto Bal­duc­ci) gli sep­pe dare infor­ma­zio­ni pre­ci­se. In veri­tà, lui pre­fe­ri­va sot­to­li­nea­re la coin­ci­den­za con l’anniversario del­la rivo­lu­zio­ne d’ottobre.

Segui la discus­sio­ne su Face­book


martedì, 8 novembre 2016

Quan­do è pos­si­bi­le mostra­re un capo­la­vo­ro è faci­le sce­glie­re: oggi toc­ca ai Quat­tro san­ti coro­na­ti, cioè Clau­dio, Nico­stra­to, Sim­pro­nia­no e Casto­rio: quat­tro scal­pel­li­ni cri­stia­ni del­la Pan­no­nia o dell’Illiria, cioè unghe­re­si o croa­ti, che si rifiu­ta­ro­no di scol­pi­re un simu­la­cro di Escu­la­pio per l’imperatore Dio­cle­zia­no, che li con­dan­nò a mor­te alla fine del III seco­lo. A Roma il loro cul­to si sovrap­po­ne con quel­lo di quat­tro mar­ti­ri loca­li, Seve­ro, Seve­ri­no, Car­po­fo­ro e Vit­to­ri­no. A Firen­ze, furo­no assun­ti come patro­ni dall’Arte dei mae­stri di pie­tra e legna­me, che dedi­cò loro il taber­na­co­lo all’esterno di Orsam­ni­che­le, con il magni­fi­co grup­po di Nan­ni di Ban­co. La scul­tu­ra è oggi all’interno del museo, dove sem­bra un po’ spae­sa­ta. Mol­to impor­tan­te anche il rilie­vo alla base del taber­na­co­lo, con la rap­pre­sen­ta­zio­ne di una bot­te­ga di scul­to­re (quest’ultimo in uno scat­to di Gino Male­not­ti, otti­mo foto­gra­fo di scul­tu­ra che abbia­mo già visto il 18 otto­bre, sem­pre alle pre­se con Nan­ni di Ban­co). Il taber­na­co­lo è sta­to restau­ra­to recen­te­men­te da Camil­la Man­ci­ni.

Veris­si­mo che fuo­ri dal­la loro nic­chia sono spae­sa­ti! Solo Tom­ma­so e Cri­sto si tro­va­no peg­gio, costret­ti a rive­la­re il truc­co del pre­sti­gia­to­re.

Segui la discus­sio­ne su Face­book


mercoledì, 9 novembre 2016

Dice­va la mia non­na: “Ci son tre Signe: Signa, la Lastra e la Bea­ta”: Oggi si cele­bra la bea­ta Gio­van­na da Signa, vis­su­ta tra il XIII e il XIV seco­lo. Pri­ma fu pasto­ra e riu­sci­va a con­trol­la­re gli agen­ti atmo­sfe­ri­ci pro­teg­gen­do le sue peco­re dal­la gran­di­ne. Poi si det­te alla vita ere­mi­ti­ca e com­pì mol­ti mira­co­li. Godet­te di un cul­to spon­ta­neo che cul­mi­nò nel­la costru­zio­ne di una cap­pel­la con affre­schi raf­fi­gu­ran­ti i suoi mira­co­li, ter­mi­na­ti nel 1441. Il suo cul­to fu con­fer­ma­to solo nel 1798. Per l’attribuzione degli affre­schi ripren­do la distin­zio­ne ope­ra­ta da Fede­ri­co Zeri tra Mae­stro di Signa (pare­te sini­stra) e ano­ni­mo (poi defi­ni­to Mae­stro del 1441: pare­te destra). Chie­do ai col­le­ghi più aggior­na­ti di segna­la­re even­tua­li stu­di recen­ti, impe­gnan­do­mi a modi­fi­ca­re il post.

Segui la discus­sio­ne su Face­book


giovedì, 10 novembre 2016

Oggi san Leo­ne Magno, il papa che fer­mò Atti­la. L’episodio è nar­ra­to da Raf­fael­lo nel­la stan­za di Elio­do­ro, dedi­ca­ta alle mira­co­lo­se sal­va­zio­ni del­la Chie­sa.

Segui la discus­sio­ne su Face­book


venerdì, 11 novembre 2016

Oggi san Mar­ti­no, vesco­vo di Tours. E’ un san­to notis­si­mo e ric­co di ico­no­gra­fia, di quel­li che, come si dice, non han­no biso­gno di pre­sen­ta­zio­ne, patro­no di mol­te cate­go­rie e mol­te loca­li­tà. Tra que­ste, i fab­bri­can­ti di maio­li­che e Sesto Fio­ren­ti­no, cit­tà per cui la cera­mi­ca è un carat­te­re iden­ti­ta­rio: per que­sto scel­go la raf­fi­gu­ra­zio­ne del­la Cari­tà di san Mar­ti­no, ope­ra di Pie­tro Ber­ni­ni (nato appun­to a Sesto e padre del gran­de Gian Loren­zo) nel­la Cer­to­sa di Napo­li inti­to­la­ta al san­to.

Segui la discus­sio­ne su Face­book


sabato, 12 novembre 2016

Chi segue que­sta rubri­ca ha cer­to nota­to la fre­quen­za con cui inclu­de ope­re di Anni­ba­le Car­rac­ci. Impos­si­bi­le, allo­ra, lasciar­si scap­pa­re San Die­go de Alca­là, fran­ce­sca­no spa­gno­lo del Quat­tro­cen­to. Al san­to era dedi­ca­ta la cap­pel­la Her­re­ra in San Gia­co­mo degli Spa­gno­li a Roma, deco­ra­ta da Anni­ba­le e dai suoi col­la­bo­ra­to­ri negli ulti­mi anni di vita del pit­to­re, segna­ti dal­la malat­tia (“la goc­cia”, cioè un ictus e i suoi effet­ti, ma anche una sor­ta di depres­sio­ne, testi­mo­nia­ta da Giu­lio Man­ci­ni). La com­mit­ten­za è ben docu­men­ta­ta gra­zie agli stu­di di Cri­sti­na Ter­za­ghi. La chie­sa esi­ste anco­ra, ma conob­be nell’Ottocento un perio­do di abban­do­no che por­tò al tra­sfe­ri­men­to del­la pala del­la cap­pel­la alla chie­sa di San­ta Maria di Mon­ser­ra­to nel­la via omo­ni­ma: vi è raf­fi­gu­ra­to San Die­go che rac­co­man­da a Cri­sto il pic­co­lo Die­go de Her­re­ra, del qua­le il dipin­to cele­bra la gua­ri­gio­ne. Gli affre­schi del­la cap­pel­la furo­no stac­ca­ti e sono con­ser­va­ti a Bar­cel­lo­na e a Madrid.

Segui la discus­sio­ne su Face­book


domenica, 13 novembre 2016

Il 13 novem­bre si cele­bra tra gli altri Sant’Omobono, un mer­can­te del XII seco­lo cele­bra­to per la sua vita esem­pla­re, pro­tet­to­re di sar­ti e mer­can­ti. A Cre­mo­na, cit­tà dove vis­se e del­la qua­le è patro­no, si tro­va la sta­tua ope­ra di Mar­co Roma­no, lo scul­to­re dell’inizio del Tre­cen­to la cui atti­vi­tà fu rico­strui­ta in un sag­gio esem­pla­re da Gio­van­ni Pre­vi­ta­li (1983); più recen­te­men­te (2010) si è svol­ta un’importante mostra a Caso­le d’Elsa, cura­ta da Ales­san­dro Bagno­li.

Segui la discus­sio­ne su Face­book


Cite this article as: Giovanna Ragionieri, Da Ernesto a Omobono, passando per Martino, Leone e i Quattro coronati #santidelgiorno 7–13 novembre, in "STORIEDELLARTE.com", 13 novembre 2016; accessed 26 luglio 2017.
http://storiedellarte.com/2016/11/da-ernesto-a-omobono-passando-per-martino-leone-e-i-quattro-coronati-santidelgiorno-7-13-novembre.html.

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: