Top Menu

Un mestiere semplice. Autoritratto di un libraio antiquario” di Carlo Alberto Chiesa

È da pochis­si­mo in libre­ria il volu­me che riper­cor­re la car­rie­ra e sve­la la per­so­na­li­tà di uno tra i più impor­tan­ti librai anti­qua­ri del Nove­cen­to mila­ne­se, Car­lo Alber­to Chie­sa, una sto­ria di incon­tri con “uomi­ni intel­li­gen­ti, sen­si­bi­li, col­ti, a vol­te curio­si e biz­zar­ri”. Un pun­to di rife­ri­men­to per biblio­fi­li e col­le­zio­ni­sti, ma anche per sto­ri­ci del libro e filo­lo­gi illu­stri: è que­sta la per­so­na­li­tà incar­na­ta da Car­lo Alber­to Chie­sa (1926–1998), uno tra i più impor­tan­ti librai anti­qua­ri del Nove­cen­to mila­ne­se.

Pro­prio per il ruo­lo rico­per­to duran­te la sua pecu­lia­re esi­sten­za e bril­lan­te car­rie­ra, all’inizio degli anni Novan­ta Giu­sep­pe Bil­la­no­vi­ch, che allo­ra tene­va la cat­te­dra di filo­lo­gia medie­va­le ed uma­ni­sti­ca all’Università Catto­lica di Mila­no, lo ave­va invi­ta­to a rac­con­ta­re del­la sua pro­fes­sio­ne e dei suoi incon­tri intel­let­tua­li.

L’intensa vita di Car­lo Alber­to Chie­sa, infat­ti, «è sta­ta anche e soprat­tut­to una sto­ria di uomi­ni intel­li­gen­ti, sen­si­bi­li, col­ti, a vol­te curio­si e biz­zar­ri», di cui esi­sto­no nume­ro­si reso­con­ti che ne resti­tui­sco­no un’immagine accu­ra­ta e curio­sa, con uno sti­le fre­sco e coin­vol­gen­te. Nasce così l’idea di pub­bli­ca­re il volu­me Un mestie­re sem­pli­ce. Auto­ri­trat­to di un libra­io anti­qua­rio, edi­to da Offi­ci­na Libra­ria e in libre­ria dal pros­si­mo 9 giu­gno, con l’intento di rac­con­ta­re le tap­pe fon­da­men­ta­li del­la car­rie­ra del libra­io mila­ne­se. Dai pri­mi esor­di, nel secon­do dopo­guer­ra, in una Mila­no ani­ma­ta da fer­vo­ri cul­tu­ra­li, fino ai sog­gior­ni in cit­tà come Pari­gi e Lon­dra per poi tor­na­re nuo­va­men­te nell’originaria Mila­no.

Il volu­me ha così il meri­to di pub­bli­ca­re per la pri­ma vol­ta il memo­ra­bi­le discor­so che Chie­sa ten­ne sul­la sua vita nel mon­do dei libri e ren­de i let­to­ri par­te­ci­pi di un viag­gio rac­con­ta­to con lo sti­le di un uomo d’altri tem­pi, attra­ver­so incon­tri e aned­do­ti in gra­do aguz­za­re la curio­si­tà e descri­ve­re diver­ten­do.

Epi­so­di di chi ha tra­scor­so una vita tra le car­te che deli­nea­no i trat­ti di que­sto per­so­nag­gio deci­si­vo per la cul­tu­ra libra­ria. Non man­ca per esem­pio la nar­ra­zio­ne qua­si tra­gi­co­mi­ca del momen­to in cui in piaz­za Dal Ver­me svo­laz­za­no come fioc­chi di neve enig­ma­ti­ci fogli di car­ta: in real­tà si trat­ta del­le let­te­re del­la con­tes­sa di Casti­glio­ne, acqui­sta­te a Geno­va da Chie­sa stes­so, in cam­bio di tut­ti i pro­pri ave­ri. Il bau­le che le con­te­ne­va, dal fon­do mar­cio, si rup­pe pro­vo­can­do la disper­sio­ne del pre­zio­sis­si­mo acqui­sto. Non meno brio­sa la sce­na in cui il libra­io Deschamps, spe­cia­liz­za­to in libri per bam­bi­ni, cac­cia Chie­sa dal­la sua bot­te­ga nel­la Cour de Rohan, per­ché inten­to a gio­ca­re per ter­ra con dei vec­chi gio­cat­to­li.

E anco­ra si par­le­rà di Tam­ma­ro De Mari­nis, il prin­ci­pe dei biblio­fi­li ita­lia­ni a cui si deve il rien­tro in Ita­lia del­la Bib­bia di Bor­so d’Este; di Mada­me Deni­se, la “libra­ia-cocot­te” pari­gi­na spe­cia­liz­za­ta in libri di orni­to­lo­gia e bota­ni­ca; di Spar­ta­co Asciam­pre­ner, biblio­fi­lo e stu­dio­so che pos­se­de­va una pic­co­la vetre­ria al Loren­teg­gio e che, quan­do era a cor­to di sol­di, scam­bia­va i “pa­gherò” di com­mes­se; di Karl Kup, il cele­bre biblio­te­ca­rio del­la Spen­cer Col­lec­tion del­la New York Public Libra­ry, che ogni anno viag­gia­va sei mesi in tut­to il mon­do, dal Giap­po­ne all’Egitto, alla costan­te ricer­ca di quel che lega i pro­fi­li descrit­ti in que­sto volu­me: libri anti­chi, mano­scrit­ti e pri­me edi­zio­ni.

UN MESTIERE SEMPLICE. Auto­ri­trat­to di un libra­io anti­qua­rio

Di Car­lo Alber­to Chie­sa
10,00 €
Col­la­na «sine titu­lo» 2
Offi­ci­na Libra­ria
www.officinalibraria.com

 

 

Cite this article as: Redazione, Un mestiere semplice. Autoritratto di un libraio antiquario” di Carlo Alberto Chiesa, in "STORIEDELLARTE.com", 19 maggio 2016; accessed 24 maggio 2017.
http://storiedellarte.com/2016/05/un-mestiere-semplice-autoritratto-di-un-libraio-antiquario-di-carlo-alberto-chiesa.html.

, , , ,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: