Top Menu

In ricordo di Andrea Calore

Donatello, Simbolo dell’Evangelista Matteo, bronzo. Padova, Basilica di Sant’Antonio, 1447-1449

Dona­tel­lo, Sim­bo­lo dell’Evangelista Mat­teo, bron­zo. Pado­va, Basi­li­ca di Sant’Antonio, 1447–1449

La scom­par­sa di Andrea Calo­re, avve­nu­ta il 31 dicem­bre 2014, col­pi­sce e addo­lo­ra in pri­mo luo­go tut­ti colo­ro che han­no impa­ra­to ad apprez­za­re e ama­re la sto­ria del­la cit­tà di Pado­va e dei suoi monu­men­ti gra­zie agli stu­di appas­sio­na­ti del­lo sto­ri­co, man­ca­to a 88 anni.

In ogni suo scrit­to emer­ge la dedi­zio­ne per la ricer­ca e la fami­lia­ri­tà con le fon­ti e i docu­men­ti d’archivio, ana­liz­za­ti e ordi­na­ti in una sequen­za di appun­ti, cro­na­che, arti­co­li e imma­gi­ni che ci per­met­to­no di rico­strui­re in manie­ra omo­ge­nea fram­men­ti spar­si di sto­ria dell’arte pado­va­na, e di ricon­dur­li ad una dimen­sio­ne visi­va e con­te­stua­le altri­men­ti per­du­ta.
I con­tri­bui­ti di Andrea Calo­re non sono con­fi­na­ti al sape­re del­lo spe­cia­li­sta, ma obbe­di­sco­no ad un biso­gno pro­fon­do di cono­scen­za e di memo­ria sto­ri­ca da pre­ser­va­re con cura a bene­fi­cio del­la cit­ta­di­nan­za.

Tra i suoi nume­ro­si testi, pub­bli­ca­ti in rivi­ste e cata­lo­ghi, si ricor­da­no in par­ti­co­la­re gli stu­di sul por­ta­le roma­ni­co del­la basi­li­ca di San­ta Giu­sti­na e quel­li dedi­ca­ti al coro, al pre­sbi­te­rio e alla pala d’altare di Dona­tel­lo nel­la basi­li­ca di Sant’Antonio a Pado­va:[1] ope­re d’arte pre­ge­vo­li che han­no attra­ver­sa­to i seco­li suben­do mano­mis­sio­ni e tra­sfor­ma­zio­ni pro­fon­de, ana­liz­za­te da Andrea Calo­re con occhio atten­to, vigi­le e scru­po­lo­so al fine di valo­riz­zar­ne la gene­si e il signi­fi­ca­to attra­ver­so una meto­do­lo­gia rigo­ro­sa, che met­te insie­me le trac­ce anco­ra esi­sten­ti, i dati sto­ri­ci e le ipo­te­si di ricom­po­si­zio­ne visi­va del­le for­me ori­gi­na­rie.

Altare maggiore. Padova, Basilica di Sant’Antonio

Alta­re mag­gio­re. Pado­va, Basi­li­ca di Sant’Antonio


  1. Andrea Calo­re, Il por­ta­le del­la basi­li­ca roma­ni­ca di San­ta Giu­sti­na, in “Atti e Memo­rie dell’Accademia Pata­vi­na di Scien­ze, Let­te­re e Arti”, 1986–1987, vol. 99, par­te III, pp. 73–80; Andrea Calo­re, Pro­po­sta rico­strut­ti­va dell’altare mag­gio­re del San­to, ope­ra di Dona­tel­lo, in “Il San­to”, 1994, 34, fasc. 1, pp. 71–80; Andrea Calo­re, Con­tri­bu­ti dona­tel­lia­ni, Pado­va 1996; Andrea Calo­re, Il coro e il pre­sbi­te­rio del­la Basi­li­ca del San­to. Vicen­de sto­ri­che e arti­sti­che nel seco­lo 15, in “Il San­to”, 1998, 38, fasc. 1/2, pp. 69–98; Andrea Calo­re, Nuo­vi con­tri­bu­ti alla cono­scen­za del coro e del pre­sbi­te­rio quat­tro­cen­te­schi del­la Basi­li­ca del San­to, Pado­va 1999.  ↩
Cite this article as: Debora Tosato, In ricordo di Andrea Calore, in "STORIEDELLARTE.com", 14 gennaio 2015; accessed 9 dicembre 2016.
http://storiedellarte.com/2015/01/in-ricordo-di-andrea-calore.html.

,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: