Top Menu

Dal museo al territorio: il restauro della Madonna con il Bambino di Antonio Vivarini e l’attività veneziana dell’artista

An­to­nio Vi­va­rini, Ma­donna con il Bam­bino, Pa­dova, chiesa di San To­maso Bec­ket © Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo

An­to­nio Vi­va­rini, Ma­donna con il Bam­bino, Pa­dova, chie­sa di San To­maso Bec­ket © Mini­ste­ro per i Beni, le Atti­vi­tà Cul­tu­ra­li e il Turi­smo

Il Museo Dio­ce­sa­no di Pado­va sta pro­muo­ven­do, da alcu­ni mesi, il restau­ro e la valo­riz­za­zio­ne del­la Madon­na con il Bam­bi­no di Anto­nio Viva­ri­ni (Pado­va, chie­sa di San Toma­so Bec­ket), il dipin­to su tavo­la che costi­tui­va lo scom­par­to cen­tra­le del­lo smem­bra­to trit­ti­co già nel­la chie­sa di San Moi­sè a Vene­zia. I due scom­par­ti late­ra­li, raf­fi­gu­ran­ti i San­ti Pie­tro e Giro­la­mo, e i san­ti Fran­ce­sco e Mar­co, si con­ser­va­no ora alla Natio­nal Gal­le­ry di Lon­dra.

Ognu­no di noi può con­tri­bui­re al restau­ro, anche con una cifra sim­bo­li­ca, ade­ren­do alla cam­pa­gna “Mi sta a cuo­re”, che pre­ve­de­re una rac­col­ta di fon­di attra­ver­so le dona­zio­ni del­la cit­ta­di­nan­za, cui è dedi­ca­to lo spe­ci­fi­co pro­gram­ma di ini­zia­ti­ve cul­tu­ra­li pro­po­ste dal Museo Dio­ce­sa­no, in col­la­bo­ra­zio­ne con asso­cia­zio­ni e diver­si enti isti­tu­zio­na­li.

La visi­ta gui­da­ta alle Gal­le­rie dell’Accademia di Vene­zia, in calen­da­rio il pros­si­mo 5 otto­bre, offre l’opportunità di appro­fon­di­re la cono­scen­za dell’artista vene­zia­no e del­la sua pro­du­zio­ne pit­to­ri­ca, a par­ti­re dal Trit­ti­co del­la Cari­tà, rea­liz­za­to nel 1446 con il cogna­to Gio­van­ni d’Alemagna per l’altare del­la Sala dell’Albergo nell’omonima Scuo­la di San­ta Maria del­la Cari­tà, che con l’attiguo mona­ste­ro omo­ni­mo furo­no desti­na­ti, in segui­to alle sop­pres­sio­ni napo­leo­ni­che, ad ospi­ta­re dap­pri­ma l’Accademia di Bel­le Arti, e in segui­to le col­le­zio­ni del­le Gal­le­rie dell’Accademia.

Anto­nio Viva­ri­ni è for­se l’esponente più sen­si­bi­le e raf­fi­na­to del­la pit­tu­ra vene­zia­na negli anni Qua­ran­ta del Quat­tro­cen­to, attra­ver­so un lin­guag­gio di tran­si­zio­ne dal­la pit­tu­ra tar­do­go­ti­ca a quel­la rina­sci­men­ta­le. I prin­ci­pa­li ordi­ni reli­gio­si di Vene­zia e di Pado­va si rivol­go­no a lui per la com­mis­sio­ne di pale d’altare idea­te secon­do ete­ro­ge­nee tipo­lo­gie – dal paliot­to al polit­ti­co a più ordi­ni – e rea­liz­za­te nel­la bot­te­ga di fami­glia, dap­pri­ma in col­la­bo­ra­zio­ne con il cogna­to Gio­van­ni d’Alemagna e poi con il fra­tel­lo Bar­to­lo­meo.

Si trat­ta di com­ples­se mac­chi­ne archi­tet­to­ni­che, in cui assu­me un ruo­lo fon­da­men­ta­le la cor­ni­ce inta­glia­ta e dora­ta, vera e pro­pria strut­tu­ra por­tan­te che rac­chiu­de ed esal­ta le tavo­le dipin­te, dai colo­ri pre­gia­ti come quel­li del­le pie­tre dure. La pit­tu­ra di Anto­nio indu­gia nei det­ta­gli più minu­ti e pre­zio­si dei deco­ri e dei gio­iel­li di figu­re dall’espressione qua­si tra­so­gna­ta, model­la­te con un mor­bi­do chia­ro­scu­ro che met­te in evi­den­za la deli­ca­ta fat­tu­ra dei vol­ti. Mol­te ope­re, smem­bra­te e disper­se, attual­men­te sono espo­ste in musei ita­lia­ni e stra­nie­ri, tut­ta­via chi visi­ta Vene­zia può anco­ra tro­va­re nel­la col­lo­ca­zio­ne ori­gi­na­ria i tre polit­ti­ci per la cap­pel­la di San Tara­sio a San Zac­ca­ria (1443–1444), l’Inco­ro­na­zio­ne del­la Ver­gi­ne a San Pan­ta­lon (1444), l’Annun­cia­zio­ne tra i san­ti Anto­nio da Pado­va e Miche­le Arcan­ge­lo a San Giob­be, e il trit­ti­co con San Ber­nar­di­no da Sie­na tra i san­ti Giro­la­mo e Ludo­vi­co da Tolo­sa a San Fran­ce­sco del­la Vigna.

Cite this article as: Debora Tosato, Dal museo al territorio: il restauro della Madonna con il Bambino di Antonio Vivarini e l’attività veneziana dell’artista, in "STORIEDELLARTE.com", 1 ottobre 2014; accessed 6 dicembre 2016.
http://storiedellarte.com/2014/10/dal-museo-al-territorio-il-restauro-della-madonna-con-il-bambino-di-antonio-vivarini-e-lattivita-veneziana-dellartista.html.

, ,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: