Top Menu

Romano e Ferretti su Castelnuovo

È da ieri dispo­ni­bi­le nel sito dell’Indi­ce dei Libri del Mese un ricor­do di Enri­co Castel­nuo­vo scrit­to da Gio­van­ni Roma­no e già usci­to, come edi­to­ria­le, nell’ulti­mo nume­ro del­la rivi­sta tori­ne­se.
Dome­ni­ca scor­sa (29 giu­gno 2014) inve­ce era com­par­so su Alias, l’inserto cul­tu­ra­le del Mani­fe­sto, un testo di Mas­si­mo Fer­ret­ti, che è ora con­sul­ta­bi­le gra­tui­ta­men­te onli­ne, regi­stran­do­si al sito del quo­ti­dia­no.

Dal­le cat­te­dra­li ad Aste­rix. Un ricor­do di Enri­co Castel­nuo­vo
di Gio­van­ni Roma­no

Ricor­da­re Enri­co Castel­nuo­vo indu­ce subi­to a par­la­re di libri: di quel­li scrit­ti da lui, pochi, ma tut­ti fon­da­ti­vi, e dei mol­tis­si­mi da lui let­ti, con­si­glia­ti, recen­si­ti, pre­sen­ta­ti, fat­ti tra­dur­re e pub­bli­ca­re, strap­pa­ti dal­le mani di auto­ri esi­tan­ti e por­ta­ti di cor­sa in casa edi­tri­ce. Era un let­to­re vora­ce e di ampie pro­spet­ti­ve, ben oltre la disci­pli­na di ele­zio­ne; la sua cono­scen­za non ovvia del­la let­te­ra­tu­ra fran­ce­se e di quel­la ingle­se era sor­pren­den­te, e ne deri­va­no le impre­ve­di­bi­li cita­zio­ni che spes­so affio­ra­no nei suoi sag­gi: dall’evocazione del tri­pli­ce nome di ogni gat­to (trat­ta da Eliot) al ful­mi­nan­te dia­lo­go di due pro­ta­go­ni­sti di Asté­rix davan­ti ai monu­men­ti dei Roma­ni in Gal­lia: “Tout ça c’est pour quoi fai­re?”, “C’est pour fai­re Gal­lo-Romain!”. […]

» con­ti­nua la let­tu­ra

Enri­co Castel­nuo­vo, sto­ria dell’arte come cir­co­la­zio­ne
di Mas­si­mo Fer­ret­ti

Con l’improvvisa scom­parsa di Enri­co Castel­nuovo – il 15 scor­so, a Tori­no, dov’era nato nel mag­gio del 1929 – la sto­rio­gra­fia dell’arte ha per­so uno dei pochi e veri mae­stri dell’ultimo mez­zo seco­lo, non sol­tanto in Ita­lia. Sarà ter­ri­bil­mente for­mu­lare, l’avvio, ma è il più giu­sto. Cer­to, una paro­la così enfa­tica: mae­stro, l’avrebbe accol­ta con un mez­zo sor­riso iro­nico. O meglio, autoi­ro­nico: per­ché non gli sareb­be dispia­ciuta del tut­to, dal momen­to che non era nep­pure il tipo del­lo stu­dioso appar­ta­to. […]

» con­ti­nua la let­tu­ra

Matteo Giovannetti, «Ezechiele e Geremia», dettaglio degli affreschi della cappella di San Marziale, nel Palazzo dei Papi ad Avignone

Mat­teo Gio­van­net­ti, Eze­chie­le e Gere­mia, det­ta­glio degli affre­schi del­la cap­pel­la di San Mar­zia­le, nel Palaz­zo dei Papi ad Avi­gno­ne

Cite this article as: Redazione, Romano e Ferretti su Castelnuovo, in "STORIEDELLARTE.com", 2 luglio 2014; accessed 5 dicembre 2016.
http://storiedellarte.com/2014/07/romano-e-ferretti-su-castelnuovo.html.

, ,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: