Top Menu

Ricordo di Alessandro Conti

Initial_'N',_the_Last_Supper,_c.1500_-_BL_Add_MS_35254_F-low

Fra Anto­nio da Mon­za, Ulti­ma Cena, ini­zia­le rita­glia­ta, Lon­dra, The Bri­ti­sh Libra­ry, Add. Ms. 35254f
©Bri­ti­sh Museum (Illu­stra­ted cata­lo­gue)


Ho cono­sciu­to Ales­san­dro Con­ti dopo la lau­rea, alla scuo­la di spe­cia­liz­za­zio­ne dell’Università Sta­ta­le di Mila­no, nel 1988. Veni­vo da una tesi di argo­men­to ico­no­gra­fi­co e all’inizio i semi­na­ri in cui ci si eser­ci­ta­va nel rico­no­sci­men­to sul­le foto­gra­fie, sul qua­le ero impre­pa­ra­ta, mi spa­ven­ta­va­no e mi face­va­no sen­ti­re ina­de­gua­ta, poi sot­to la gui­da sua e di Mas­si­mo Fer­ret­ti era­no diven­ta­ti appas­sio­nan­ti. Gli anni del­la spe­cia­liz­za­zio­ne sono sta­ti per me fon­da­men­ta­li. Sono diven­ta­ta un’allieva di Ales­san­dro quan­do mi ha pro­po­sto una tesi sul­la minia­tu­ra lom­bar­da del Rina­sci­men­to e devo a lui, al suo inco­rag­gia­men­to, se sono diven­ta­ta una sto­ri­ca dell’arte. Ricor­do l’impegno e la pas­sio­ne che met­te­va nell’insegnare, con seve­ri­tà, ma anche con sen­si­bi­li­tà e con la gran­de capa­ci­tà di coglie­re e di col­ti­va­re la pre­di­spo­si­zio­ne del­le per­so­ne gio­va­ni per la ricer­ca. Il suo era un inse­gna­men­to capa­ce di gran­di aper­tu­re, atten­to al dia­lo­go fra le tec­ni­che arti­sti­che, alle fon­ti, al tem­po stes­so mai avul­so dal­la real­tà e con il sen­so del signi­fi­ca­to civi­le del­la sto­ria dell’arte.

Dopo che Ales­san­dro se ne è anda­to, men­tre por­ta­vo avan­ti le ricer­che che ave­va­mo comin­cia­to, per mol­to tem­po mi sono sor­pre­sa a ragio­na­re come se poi aves­si potu­to discu­te­re con lui le cose che sta­vo stu­dian­do. Ora che sono una fun­zio­na­ria di Soprin­ten­den­za la sen­sa­zio­ne del dia­lo­go inter­rot­to non è pas­sa­ta e ogni tan­to mi chie­do cosa direb­be il mio pro­fes­so­re del­la tra­sfor­ma­zio­ne in peg­gio e del­lo svuo­ta­men­to di sen­so del lavo­ro che fac­cio rispet­to a quei tem­pi. I prin­ci­pi per i qua­li si è tan­to bat­tu­to nel cam­po del restau­ro – come mini­mo inter­ven­to, rever­si­bi­li­tà e con­ser­va­zio­ne pre­ven­ti­va – oggi sono patri­mo­nio comu­ne nel­la pra­ti­ca e nel­la for­ma­zio­ne dei restau­ra­to­ri, alme­no di quel­li aggior­na­ti. For­se la rifles­sio­ne su que­sti temi non è sem­pre fra le prio­ri­tà degli orga­ni di tute­la e nel­le poli­ti­che cul­tu­ra­li, in pre­da alla penu­ria di mez­zi ma spes­so anche agli impe­ra­ti­vi di “even­ti”, “capo­la­vo­ri”, “valo­riz­za­zio­ne”, “per­for­man­ces”, e non so quan­to spa­zio abbia­no nel­la for­ma­zio­ne dei gio­va­ni sto­ri­ci dell’arte all’università.

Ricor­do anche come Ales­san­dro Con­ti fos­se per­ce­pi­to come una per­so­na sco­mo­da e non ama­ta da tut­ti, per la sua coe­ren­za e per il modo in cui si espo­ne­va in pri­ma per­so­na disin­te­res­sa­ta­men­te. Pro­prio per que­sto oggi se ne sen­te di più la man­can­za.



L’articolo fa par­te di una serie dedi­ca­ta alla memo­ria di Ales­san­dro Con­ti (1946–1994) a vent’anni dal­la mor­te.
Sono usci­ti fino­ra:
– Gio­van­na Ragio­nie­ri, Ricor­do di Ales­san­dro Con­ti (5 mag­gio 2014)
– Pao­la Tognon, Per Ales­san­dro Con­ti: un ricor­do (9 mag­gio 2014)
– Anchi­se Tem­pe­sti­ni, Per Ales­san­dro Con­ti (18 mag­gio 2014)
– Anto­nio Nata­li, Da “I din­tor­ni dell’anima” (per Ales­san­dro Con­ti) (21 mag­gio 2014)
– Bar­ba­ra Cinel­li, “Can­zo­ne (qua­si) per un ami­co”: Con­ti nel ricor­do di Bar­ba­ra Cinel­li (24 mag­gio 2014)
– Ema­nue­la Fio­ri, Ales­san­dro Con­ti a Bolo­gna nel ricor­do di Ema­nue­la Fio­ri (29 mag­gio 2014)
– Fa­bri­zio Lol­li­ni, Chia­ro­scuri dol­ci e bru­ni: in ri­cordo di Ales­san­dro Con­ti (7 giu­gno 2014)
– Gia­como Al­berto Ca­lo­gero, Ales­san­dro Con­ti su Mar­co Zop­po e Gio­vanni Bel­lini: una let­tera “pri­vata” e una que­stione di meto­do (7 giu­gno 2014)

Cite this article as: Cristina Quattrini, Ricordo di Alessandro Conti, in "STORIEDELLARTE.com", 23 giugno 2014; accessed 8 dicembre 2016.
http://storiedellarte.com/2014/06/ricordo-di-alessandro-conti-2.html.

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: