Top Menu

Villa Godi in Senso

Nel 1954 Luchi­no Viscon­ti sce­glie Vil­la Godi Mali­ver­ni, a Lone­do di Lugo di Vicen­za, per gira­re Sen­so, trat­to dall’omonimo rac­con­to di Camil­lo Boi­to. Pri­ma del­le vil­le di Andrea Pal­la­dio, pro­get­ta­ta e rea­liz­za­ta fra il 1540 e il 1542 e affre­sca­ta all’interno da Gual­tie­ro Pado­va­no, Bat­ti­sta Del Moro e Giam­bat­ti­sta Zelot­ti, la vil­la oggi patri­mo­nio dell’Unesco è il sug­ge­sti­vo set del film che ebbe come aiu­to regi­sti i gio­va­ni Fran­ce­sco Rosi e Fran­co Zef­fi­rel­li, fra gli sce­neg­gia­to­ri, oltre allo stes­so Viscon­ti, Gior­gio Bas­sa­ni e Suso Cec­chi D’Amico (ci sono anche Gior­gio Pro­spe­ri e Car­lo Alia­nel­lo) e, straor­di­na­ri pro­ta­go­ni­sti, Mas­si­mo Girot­ti e Ali­da Val­li.

Sito uffi­cia­le del­la Vil­la: http://www.villagodi.com

Gra­zie ad Ales­san­dra Pat­ta­na­ro per la segna­la­zio­ne.

Cite this article as: Redazione, Villa Godi in Senso, in "STORIEDELLARTE.com", 14 settembre 2013; accessed 26 aprile 2017.
http://storiedellarte.com/2013/09/villa-godi-in-senso.html.

, ,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: