Top Menu

Piccoli antiquari crescono al Museo Bardini

Una diver­ten­te idea del labo­ra­to­rio didat­ti­co del Museo Bar­di­ni di Firen­ze: il mono­po­li ispi­ra­to all’attività del gran­de anti­qua­rio tosca­no (1836–1922). I per­so­nag­gi in cam­po sono i coniu­gi Edouard André e Nélie Jac­que­mart, Elia Vol­pi, il con­te Ale­xan­der Stro­ga­novWilhelm von Bode e Isa­bel­la Stewart Gard­ner.

24620_10151753508239711_275553924_n

 

1003809_10151753508519711_1867041031_n

Cite this article as: Redazione, Piccoli antiquari crescono al Museo Bardini, in "STORIEDELLARTE.com", 16 agosto 2013; accessed 22 luglio 2017.
http://storiedellarte.com/2013/08/piccoli-antiquari-crescono-al-museo-bardini.html.

, ,

4 Responses to Piccoli antiquari crescono al Museo Bardini

  1. namu 16 agosto 2013 at 11:21 #

    Sem­bra una bel­la idea! Potreb­be­ro rea­liz­zar­lo e ven­der­lo onli­ne (https://www.thegamecrafter.com/ ?)

    • Serena D'Italia 16 agosto 2013 at 11:24 #

      Ho chie­sto ovvia­men­te, ma man­ca­no i sol­di per met­ter­lo in pro­du­zio­ne… Quin­di se c’è qual­che edi­to­re inte­res­sa­to si fac­cia avan­ti! 🙂

      • namu 16 agosto 2013 at 11:45 #

        quel sito che ti ho cita­to ser­ve pro­prio per auto-pro­dur­re il gio­co (una sor­ta di self-publi­shing dei gio­chi da tavo­lo o maz­zi di car­te). Ovvia­men­te un edi­to­re garan­ti­sce mag­gio­re qua­li­tà e distri­bu­zio­ne ma se ser­ve per ini­zia­re e far­si nota­re.… 🙂

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: