Top Menu

Piccoli antiquari crescono al Museo Bardini

Una divertente idea del laboratorio didattico del Museo Bardini di Firenze: il monopoli ispirato all’attività del grande antiquario toscano (1836-1922). I personaggi in campo sono i coniugi Edouard André e Nélie Jacquemart, Elia Volpi, il conte Alexander StroganovWilhelm von Bode e Isabella Stewart Gardner.

24620_10151753508239711_275553924_n

 

1003809_10151753508519711_1867041031_n

Cite this article as: Redazione, Piccoli antiquari crescono al Museo Bardini, in "STORIEDELLARTE.com", 16 agosto 2013; accessed 22 settembre 2017.
http://storiedellarte.com/2013/08/piccoli-antiquari-crescono-al-museo-bardini.html.

, ,

4 Responses to Piccoli antiquari crescono al Museo Bardini

  1. namu 16 agosto 2013 at 11:21 #

    Sembra una bella idea! Potrebbero realizzarlo e venderlo online (https://www.thegamecrafter.com/ ?)

    • Serena D'Italia 16 agosto 2013 at 11:24 #

      Ho chiesto ovviamente, ma mancano i soldi per metterlo in produzione… Quindi se c’è qualche editore interessato si faccia avanti! 🙂

      • namu 16 agosto 2013 at 11:45 #

        quel sito che ti ho citato serve proprio per auto-produrre il gioco (una sorta di self-publishing dei giochi da tavolo o mazzi di carte). Ovviamente un editore garantisce maggiore qualità e distribuzione ma se serve per iniziare e farsi notare…. 🙂

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: