Top Menu

La grande bellezza di Roma all’alba

La vera pro­ta­go­ni­sta de La gran­de bel­lez­za di Pao­lo Sor­ren­ti­no – in que­sti gior­ni nel­le sale – è Roma, soprat­tut­to a not­te fon­da e all’alba, quan­do la grot­te­sca uma­ni­tà che popo­la il resto del­la pel­li­co­la tace e la cit­tà offre agli occhi di chi è rima­sto sve­glio uno splen­do­re silen­zio­so e mil­le­na­rio.
Le sce­ne che vede­te in que­sto estrat­to sono gira­te nei din­tor­ni di San­ta Maria del Prio­ra­to, la straor­di­na­ria chie­sa dell’Ordine dei Cava­lie­ri di Mal­ta sull’Aventino, ristrut­tu­ra­ta e deco­ra­ta da Gio­van­ni Bat­ti­sta Pira­ne­si (al suo inter­no è con­ser­va­ta anche la tom­ba dell’artista).

Anche il por­to­ne che nel film vie­ne spa­lan­ca­to not­te­tem­po a Toni Ser­vil­lo e Sabri­na Feril­li da un per­so­nag­gio miste­rio­so affac­cia sul­la piaz­zet­ta del Prio­ra­to: chi non pos­sie­de la pre­zio­sa chia­ve può sem­pre sbir­cia­re il Cupo­lo­ne dal buco del­la ser­ra­tu­ra

Cite this article as: Serena D'Italia, La grande bellezza di Roma all’alba, in "STORIEDELLARTE.com", 28 maggio 2013; accessed 30 marzo 2017.
http://storiedellarte.com/2013/05/la-grande-bellezza-di-roma-allalba.html.

, ,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: