Top Menu

Il Compianto in terracotta di Guido Mazzoni

Com­pian­to sul Cri­sto mor­to.
Chie­sa di San Gio­van­ni Bat­ti­sta.
Mode­na

Il Com­pian­to sul Cri­sto Mor­to, in ter­ra­cot­ta con trac­ce di policroma,venne ese­gui­to 540 anni fa dal cele­bre pla­sti­co mode­ne­se Gui­do Maz­zo­ni, com­mis­sio­na­to dal­la Con­fra­ter­ni­ta di San Gio­van­ni Bat­ti­sta del­la Buo­na Mor­te per il loro Cen­te­na­rio ser­vi­va a fare pen­ti­re i con­dan­na­ti a mor­te nel­la con­tra­da del­le car­ce­ri, nel ter­zo Cen­te­na­rio fu tra­sfe­ri­to a Palaz­zo del Muni­ci­pio e dal 1853 nel­la Chie­sa data ai Con­fra­tel­li dal gio­va­ne Duca Fran­ce­sco III nel­la Mode­na Capi­ta­le Duca­le.

Cite this article as: Redazione, Il Compianto in terracotta di Guido Mazzoni, in "STORIEDELLARTE.com", 2 maggio 2013; accessed 25 luglio 2017.
http://storiedellarte.com/2013/05/compianto-su-cristo-morto.html.

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: