Top Menu

Settis: Perché nacque la storia dell’arte

Lo sto­ri­co dell’arte più impe­gna­to sul pre­sen­te, il prof. Sal­va­to­re Set­tis, pre­si­den­te del Con­si­glio Scien­ti­fi­co Museo del Lou­vre, ci gui­da alla sco­per­ta del­le radi­ci più lon­ta­ne, e cioè clas­si­che, del­la fun­zio­ne civi­le dell’arte figu­ra­ti­va e del filo ros­so che lega il nostro pre­sen­te alle idee e alle inven­zio­ni del mon­do anti­co.

Il video ripro­du­ce la pri­ma lezio­ne del ciclo L’altra lin­gua degli ita­lia­ni dal tito­lo Per­ché nac­que la sto­ria dell’arte (da Po­li­cleto a Va­sari), Napo­li, 16 feb­bra­io 2013.

Fon­te: Rai Scuo­la

Cite this article as: Redazione, Settis: Perché nacque la storia dell’arte, in "STORIEDELLARTE.com", 19 febbraio 2013; accessed 29 aprile 2017.
http://storiedellarte.com/2013/02/settis-perche-nacque-la-storia-dellarte.html.

, ,

2 Responses to Settis: Perché nacque la storia dell’arte

  1. Giacinto 20 febbraio 2013 at 08:35 #

    Pec­ca­to che la disci­pli­na del­la Sto­ria dell’Arte sia sta­ta fal­ci­dia­ta dal­la Rifor­ma sco­la­sti­ca. E’ la pre­gnan­za del­le testi­mo­nian­ze mate­ria­li a fare di Roma la più bel­la cit­tà del mon­do e più pro­fon­da è la cono­scen­za del­la sto­ria dell’arte più ric­co e avvin­cen­te è il rac­con­to del­la mate­ria.

  2. Dario 19 febbraio 2013 at 23:42 #

    Bel­lis­si­mo.. Vi rin­gra­zio.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: