Top Menu

La donazione Denis Mahon ai musei inglesi

guercino mahon

Guer­ci­no, Ritrat­to di vec­chio. Oxford, Ash­mo­lean Museum.

Due gior­ni fa è sta­ta rati­fi­ca­ta uffi­cial­men­te la dona­zio­ne di 57 qua­dri del­la col­le­zio­ne di Sir Denis Mahon (1910–2011) a sei musei ingle­si – Natio­nal Gal­le­ry, Natio­nal Gal­le­ry of Sco­tland, Ash­mo­lean Museum, Fitz­wil­liam Museum, Bir­min­gham Art Gal­le­ry e Tem­ple New­sam Hou­se – ‚ dispo­sta attra­ver­so l’Art Fund. Sono pre­sen­ti ope­re di Gui­do Reni, Luca Gior­da­no, Guer­ci­no, Sal­va­tor Rosa, Dome­ni­chi­no e di mol­ti altri arti­sti del Sei­cen­to ita­lia­no ed euro­peo.

Il lasci­to pre­ve­de anche alcu­ni vin­co­li: le isti­tu­zio­ni che han­no rice­vu­to le ope­re si sono dovu­te  impe­gna­re a man­te­ne­re l’ingresso gra­tui­to ai visi­ta­to­ri e a non ven­der­le (in Inghil­ter­ra i musei pos­so­no effet­tua­re il cosid­det­to deac­ce­sio­ning), con­di­zio­ni piut­to­sto incom­pa­ti­bi­li con la men­ta­li­tà ingle­se che si sono imme­dia­ta­men­te atti­ra­te del­le cri­ti­che.

Set­te qua­dri del­la col­le­zio­ne era­no già sta­ti asse­gna­ti alla Pina­co­te­ca Nazio­na­le di Bolo­gna, cit­tà in cui lo stu­dio­so svol­se buo­na par­te del­la sua atti­vi­tà. Si trat­ta di un San Gio­van­ni Bat­ti­sta di Anni­ba­le Car­rac­ci, un Pae­sag­gio con fiu­me e bar­che del Dome­ni­chi­no, un Ritrat­to del Guer­ci­no di Bene­det­to Gen­na­ri, una Madon­na del Pas­se­ro e una Sibil­la di Guer­ci­no e un San Fran­ce­sco e una Sibil­la di Gui­do Reni (inol­tre nel 2001 Mahon ave­va già dona­to al museo il Cri­sto coro­na­to di spi­ne di Reni).

 

Cite this article as: Redazione, La donazione Denis Mahon ai musei inglesi, in "STORIEDELLARTE.com", 21 febbraio 2013; accessed 21 agosto 2017.
http://storiedellarte.com/2013/02/la-donazione-denis-mahon-ai-musei-inglesi.html.

,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: