Top Menu

Palma il Vecchio nel bunker di Hitler

Ieri la rivi­sta “Life” ha dif­fu­so alcu­ne foto rea­liz­za­te dal suo repor­ter Wil­liam Van­di­vert nel bun­ker di Hitler nel 1945, pochi gior­ni dopo la cadu­ta del regi­me nazi­sta. Il ser­vi­zio uscì nel luglio di quell’anno, ma non tut­ti gli scat­ti furo­no pub­bli­ca­ti: tra quel­li rima­sti ine­di­ti e mes­si ora onli­ne ce n’è uno in cui com­pa­re,  tra i mobi­li ammas­sa­ti, un ritrat­to fem­mi­ni­le anti­co con il vetro rot­to.

Poi­ché la dida­sca­lia sostie­ne che si trat­tas­se for­se di un qua­dro ruba­to da un museo mila­ne­se, ci sia­mo subi­to incu­rio­si­ti: è nota la vora­ci­tà con cui il dit­ta­to­re tede­sco accu­mu­lò nel giro di pochi anni cen­ti­na­ia di ope­re d’arte, qua­si sem­pre in manie­ra ille­ga­le. Hitler dove­va esse­re par­ti­co­lar­men­te affe­zio­na­to a que­sto dipin­to per sce­glie­re di por­tar­lo nel suo rifu­gio, che dal­le foto­gra­fie pare esse­re sta­to per il resto piut­to­sto spo­glio.

Dall’immagine si capi­va che il sog­get­to è ripre­so dal­la Don­na allo spec­chio di Tizia­no del Lou­vre, ma per for­tu­na la memo­ria di Ser­gio mi ha rispar­mia­to un sac­co di ore ad anna­spa­re tra i libri: si trat­ta di un ritrat­to attri­bui­to a Pal­ma il Vec­chio, tran­si­ta­to in pas­sa­to sul mer­ca­to ingle­se e poi su quel­lo ame­ri­ca­no ma di cui si sono da tem­po per­se le trac­ce1.
La foto resa nota da Phi­lip Rylands nel­la sua mono­gra­fia su Pal­ma non è mol­to leg­gi­bi­le, inve­ce in quel­la con­ser­va­ta nel­la foto­te­ca Zeri si col­go­no bene i det­ta­gli dell’abito, ren­den­do pra­ti­ca­men­te cer­ta l’identificazione.

Riman­go­no quin­di da chia­ri­re i pas­sag­gi di pro­prie­tà del qua­dro (for­se non pro­ve­ni­va da un museo pub­bli­co mila­ne­se ma sem­pli­ce­men­te da una col­le­zio­ne pri­va­ta) e da atten­de­re che rispun­ti pri­ma o poi in qual­che asta.

  1. P. Rylands, Pal­ma il Vec­chio. L’opera com­ple­ta, Mila­no 1988, cat. 78 a p. 242.
Cite this article as: Serena D'Italia, Palma il Vecchio nel bunker di Hitler, in "STORIEDELLARTE.com", 18 gennaio 2013; accessed 30 aprile 2017.
http://storiedellarte.com/2013/01/palma-il-vecchio-nel-bunker-di-hitler.html.

,

4 Responses to Palma il Vecchio nel bunker di Hitler

  1. Daniele Pitrolo 22 gennaio 2013 at 15:20 #

    For­se un altro dipin­to spo­lia­to? La foto­gra­fia diven­te­reb­be un ele­men­to impor­tan­te per l’eventuale azio­ne degli ere­di.

    • Serena D'Italia 23 gennaio 2013 at 01:07 #

      Pro­ba­bi­le… biso­gne­reb­be infor­mar­si su que­sti appun­ti lascia­ti dal foto­gra­fo!

  2. Annamaria Pagano 22 gennaio 2013 at 13:08 #

    E’ mol­to curio­so veni­re a sape­re che tra gli ogget­ti per­so­na­li di Hitler c’era pro­prio il dipin­to di que­sta gio­va­ne don­na. Sicu­ra­men­te era un gran­de appas­sio­na­to di pit­tu­ra, oltre ad esse­re un pit­to­re e avrà custo­di­to gelo­sa­men­te que­sto qua­dro che ricor­da la gran­de sta­gio­ne del 500 vene­zia­no.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Palma il Vecchio sul “Corriere” | STORIE DELL’ARTE - 28 gennaio 2013

    […] “Cor­riere” di Ber­gamo si è in­te­res­sato al no­stro post sul qua­dro di Pal­ma il Vec­chio fo­to­gra­fato nel bun­ker di Hi­tler e gli ha de­di­cato […]

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: