Top Menu

Storia universale della distruzione dei libri

616-reisAkL._SL500_AA300_Dove si bru­cia­no i libri, si fini­sce per bru­cia­re anche gli uomi­ni”: que­ste paro­le di Hein­ri­ch Hei­ne ci ricor­da­no che in tut­te le epo­che e civil­tà il libro, come stru­men­to di tra­smis­sio­ne del­le idee e del­la memo­ria, è sta­to vit­ti­ma del fana­ti­smo e del­la cen­su­ra. Da quan­do è nata la scrit­tu­ra, gli ele­men­ti del­la natu­ra e la volon­tà distrut­tri­ce dell’uomo han­no mes­so in peri­co­lo la soprav­vi­ven­za dei suoi sup­por­ti mate­ria­li.

In que­sta edi­zio­ne, rivi­sta e amplia­ta rispet­to all’originale, Fer­nan­do Bàez rico­strui­sce l’inquietante sto­ria del­la distru­zio­ne dei libri, vit­ti­me del­le cata­stro­fi natu­ra­li, del­le fiam­me, del­le guer­re e soprat­tut­to dell’intolleranza poli­ti­ca e reli­gio­sa.

L’itinerario par­te dal­le tavo­let­te sume­re e giun­ge fino al sac­cheg­gio di Bagh­dad all’inizio del seco­lo XXI, pas­san­do per la spa­ri­zio­ne del­la leg­gen­da­ria biblio­te­ca di Ales­san­dria, i gran­di clas­si­ci gre­ci per­du­ti, i roghi dell’imperatore cine­se Shi Huang­di, la rovi­na dei papi­ri di Erco­la­no, gli abu­si degli inqui­si­to­ri, l’incendio dell’Escorial, l’eliminazione dei libri duran­te la guer­ra civi­le spa­gno­la, le per­se­cu­zio­ni degli scrit­to­ri da par­te dei tota­li­ta­ri­smi del Nove­cen­to.

 

Info:

- aNo­bii

- Teca­Li­bri

Cite this article as: Redazione, Storia universale della distruzione dei libri, in "STORIEDELLARTE.com", 29 dicembre 2012; accessed 27 maggio 2017.
http://storiedellarte.com/2012/12/storia-universale-della-distruzione-dei-libri.html.

,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: