Top Menu

Giambattista Tiepolo a Villa Manin (Passariano, Udine)

Dal 15 dicem­bre al 7 apri­le, la fasto­sa dimo­ra dell’ultimo Doge di Vene­zia, la sce­no­gra­fi­ca Vil­la Manin di Pas­sa­ria­no, si fa scri­gno di dipin­ti sacri e pro­fa­ni di Gio­van­ni Bat­ti­sta Tie­po­lo (1696–1770), pro­ve­nien­ti da pre­sti­gio­si musei euro­pei e ame­ri­ca­ni e da luo­ghi di cul­to, atti ad illu­strar­ne il per­cor­so arti­sti­co dal­le pri­me espe­rien­ze fino alle impre­se del­la tar­da matu­ri­tà che lo con­fer­ma­no pit­to­re di pri­ma gran­dez­za.
Tele, tal­vol­ta di ecce­zio­na­le dimen­sio­ne, affian­ca­te dai boz­zet­ti pre­pa­ra­to­ri uti­li per la valu­ta­zio­ne del­le doti inven­ti­ve e del­la capa­ci­tà tec­ni­ca, dipin­ti restau­ra­ti per l’occasione, ele­gan­ti dise­gni, in una mostra di entu­sia­sman­te bel­lez­za e alta scien­ti­fi­ci­tà. Spet­ta­co­la­re e nel con­tem­po lar­ga­men­te didat­ti­ca. Un even­to, quel­lo affi­da­to alle cure di Giu­sep­pe Ber­ga­mi­ni, Alber­to Cra­ie­vi­ch e Filip­po Pedroc­co, pro­gram­ma­to da quat­tro anni e accu­ra­ta­men­te pre­pa­ra­to, mol­to atte­so anche a livel­lo inter­na­zio­na­le e di impo­nen­te impe­gno orga­niz­za­ti­vo per nume­ro e qua­li­tà del­le ope­re espo­ste.

La straor­di­na­ria espo­si­zio­ne tro­va per­fet­to com­pi­men­to nel­la visi­ta al Palaz­zo patriar­ca­le di Udi­ne, ora Museo Dio­ce­sa­no, ove il gio­va­ne Tie­po­lo, a par­ti­re dal 1726, affre­scò il sof­fit­to del­lo Sca­lo­ne d’onore, la Gal­le­ria degli Ospi­ti, la Sala Ros­sa e la Sala del Tro­no, e a Trie­ste, al Civi­co Museo Sar­to­rio, che custo­di­sce oltre 250 suoi dise­gni.

 

 

Cite this article as: Redazione, Giambattista Tiepolo a Villa Manin (Passariano, Udine), in "STORIEDELLARTE.com", 17 dicembre 2012; accessed 26 aprile 2017.
http://storiedellarte.com/2012/12/giambattista-tiepolo-a-villa-manin-passariano-udine.html.

,

No comments yet.

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: