Top Menu

La Madonna di Citerna esposta all’OPD

Fino al 29 set­tem­bre sarà visi­bi­le al Museo dell’Opificio del­le Pie­tre Dure di Firen­ze la Madon­na con il Bam­bi­no in ter­ra­cot­ta poli­cro­ma pro­ve­nien­te dal­la chie­sa di San Fran­ce­sco a Citer­na, in pro­vin­cia di Peru­gia. Un lun­go restau­ro ha resti­tui­to nuo­va leg­gi­bi­li­tà all’opera, che si pre­sen­ta­va sfi­gu­ra­ta da pesan­ti ridi­pin­tu­re otto­cen­te­sche. Anche la posi­zio­ne in cui la scul­tu­ra era col­lo­ca­ta in chie­sa fino a qual­che anno fa, su un’alta men­so­la sopra al coro, non ha favo­ri­to il suo ingres­so negli stu­di. Dopo l’attribuzione a Nan­ni di Ban­co avan­za­ta in pas­sa­to da Lucia­no Bel­lo­si, que­sta deli­ca­ta Madon­na è ora discus­sa come ope­ra di Dona­tel­lo.


Noti­zie:

Pub­bli­ca­zio­ni:

Cite this article as: Redazione, La Madonna di Citerna esposta all’OPD, in "STORIEDELLARTE.com", 9 agosto 2012; accessed 29 giugno 2017.
http://storiedellarte.com/2012/08/la-madonna-di-citerna-esposta-allopd.html.

, , ,

2 Responses to La Madonna di Citerna esposta all’OPD

  1. Daniele Pitrolo 9 agosto 2012 at 22:52 #

    Se non fos­se casca­to, si potreb­be guar­da­re sul sito dell’Opificio: nel­la sezio­ne sui lavo­ri in cor­so (e poi, col pro­gre­di­re del restau­ro, in quel­la sui lavo­ri con­clu­si) c’era un pic­co­lo dos­sier sull’opera.

    • Serena D'Italia 9 agosto 2012 at 23:01 #

      Lo so, è tut­ta la sera che cer­co di aprir­lo… Che ner­vi! 😀

Leave a Reply / Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: